Beauty

Acconciature per la sposa: ispirazioni e tendenze

Sciolti, legati o intrecciati, come potresti pettinarti il giorno delle nozze? Quando una futura sposa inizia ad occuparsi dei preparativi il primo pensiero è di certo l’abito, al quale abbinare accessori e una pettinatura adatta e in linea con le ultime tendenze. Spesso è proprio il vestito che influisce sull’acconciatura sposa, oltre che la lunghezza dei capelli. Un elegante modello monospalla o con scollo a cuore può essere valorizzato al meglio pettinando i capelli in un certo modo.

Acconciatura sposa con capelli lunghi

 

Come acconciare i capelli lunghi? Se il vestito scelto è romantico e super femminile si può provare un hairstyle molto classico e ondulato, in modo che i boccoli cadano liberamente sulle spalle. Le spose che vogliono uno stile più audace possono realizzare chignon curati in ogni più piccolo dettaglio e tantissime altre pettinature raccolte con effetto spettinato, meglio se fissate all’altezza della nuca. Così facendo si riesce a mettere in risalto il décolleté con un risultato finale abbastanza sofisticato e che lascia tutti piacevolmente a bocca aperta.

 

In alternativa i capelli si possono portare legati bassi, per un look naturale e decisamente più gradevole rispetto a quello offerto dalle acconciature elaborate e rifinite con i prodotti fissanti. Per una sposa chic, invece, andranno bene i capelli lisci, impreziositi con pettinini, cerchietti o velette sfarzose. Largo spazio anche alle pieghe lisce da esaltare con i migliori prodotti di styling, perfette quando si sceglie un abito principesco o un tailleur.

 

Merita una segnalazione anche il mosso lasciato libero, molto gettonato dalle celebri star. Volendo si può anche optare per i boccoli vaporosi, ma questi sono più indicati quando l’abito lascia completamente scoperte le spalle. Il tutto è da valorizzare con una graziosa composizione di fiori da fissare ad un diadema, specialmente in caso di cerimonie che prevedono un abbigliamento formale e che si svolgono alla sera.

 

Chi vuole restare sul sicuro e non vuole esagerare potrà optare per l’acconciatura sposa semiraccolto oppure per una morbida coda di cavallo legata bassa dietro la nuca. Queste pettinature, a prima vista semplici e molto comuni, diventano più particolari realizzando un delicato gioco di trecce. Anche le coroncine di fiori rendono l’outfit più frizzante e sono ideali per quelle spose che optano per un abito moderno, scollato e ricco di inserti in pizzo.

 

Una soluzione più contemporanea è la treccia laterale e, per rendere il tutto ancora più soft, si possono lasciare libere le ciocche ondulate attorno al viso oppure adornare l’acconciatura con un nastro intrecciato, a patto che sia dello stesso colore dell’abito. Quest’ultimo è un accorgimento sfizioso per uno stile personalizzato e fuori dai soliti schemi.

 

Acconciatura sposa con capelli corti

Chi ha detto che per realizzare un’acconciatura da sposa originale e diversa dalle solite è per forza necessario avere i capelli lunghi? Le spose che desiderano stupire gli invitati ma che hanno un taglio cortissimo potranno spaziare comunque fra numerose alternative rispetto al semiraccolto.

La scelta di portare i capelli corti è anzi un indizio di forte personalità e che supera i classici stereotipi. Questo tipo di taglio si può esaltare con un accessorio molto in voga nell’ultimo periodo, ovvero il cerchietto dal gusto rétro. C’è solo l’imbarazzo della scelta, perché oltre ai modelli sottili con perle e pietre luminose, non mancano cerchietti con velo che scende morbido o veletta sul davanti.

Altra valida alternativa boho chic è la coroncina di fiori, semplice e femminile allo stesso tempo. Insomma ogni taglio corto parla da solo, basta semplicemente scegliere l’accessorio giusto per essere eleganti. A volte potrà andar bene anche un fermaglio scintillante applicato sulla parte laterale.

Bisogna considerare che i capelli corti sono abbastanza versatili anche perché si possono pettinare in vari modi, sempre tenendo conto delle preferenze della sposa. Esistono acconciature minimal e ordinate, ma anche movimentate o con boccoli. Chi ha i capelli corti ma con un bel ciuffo potrà realizzare una piccola treccia frontale che, con il giusto trattamento, contorna il viso e illumina il make-up. Quando il taglio corto presenta una frangetta si può scegliere anche una fascia larga che ricorda le dee greche.

Acconciatura sposa con capelli ricci

In genere le pettinature per le spose che hanno i capelli ricci sono abbastanza chic. Il capello riccio è abbastanza voluminoso per questo si deve partire da una buona piega. Gli accessori faranno il resto. Un’idea di sicuro successo è il fermaglio centrale o laterale. Si possono scegliere a forma di foglia, piuma, cuore e non mancano quelli geometrici. Per un matrimonio elegante è preferibile concentrare la scelta sugli accessori provvisti di strass e diamantini. In caso di cerimonie allegre saranno perfette le piume colorate o i fiori.

Una valida alternativa al fermaglio è di certo il cerchietto, ma in caso di ricci deve essere largo a sufficienza o voluminoso per evitare che sparisca fra i capelli. Non bisogna mai dimenticare che anche un’acconciatura da sposa per chi ha la fortuna di avere i capelli ricci dovrà comunque adattarsi all’abito e alla forma del viso. Per uno stile naturale, leggero e senza costrizioni si possono combinare piccoli intrecci. In certi casi i capelli si possono anche tirare indietro in modo da lasciare il viso totalmente scoperto.

Un altro look intramontabile e sempre abbastanza attuale si può realizzare lasciando i capelli ricci completamente sciolti. Questa è l’opzione ideale quando l’abito scelto è molto elaborato e ricco di dettagli. Anche un semiraccolto e dal finish spettinato è da non sottovalutare, specialmente per chi ha i capelli ricci biondi o chiari. Così facendo si riesce ad avere un look giovanile che non appesantisce.

Potrebbe piacerti...